Temporary Shed Lease Through A Competitive Procedure For The Selection Of An Improved Offer

Court of Lamezia Terme

Proc. 16/2015, Lotto unico

Base rent amount: € 24.000,00 + Charges

  Tender / Bids collection begin: 09/09/2020, 12:00

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE E SELEZIONE DELL’AGGIUDICATARIO

Ogni interessato potrà partecipare telematicamente al bando per la locazione per il tramite dei portali web www.doauction.it o www.locazionigiudiziarie.it, mediante formulazione di offerta irrevocabile di locazione e versamento di una cauzione pari al 20% del prezzo base da versarsi in base alle istruzioni fornite dal sistema durante la procedura guidata di iscrizione alla gara; 

- Il pagamento della cauzione (20% del prezzo offerto) dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate intestato a: Edicom Servizi s.r.l. Codice IBAN IT06 Z030 6904 6231 0000 0004 900 indicando quale causale di versamento: “PROC. Locazione Giudiziaria R.F. 16/2015 Tribunale di Lamezia Terme locale D/1 San Pietro Lametino;

- Onde consentire il corretto accredito della cauzione sul suddetto conto, il bonifico dovrà essere eseguito in tempo utile per risultare accreditato sul conto corrente intestato al Commissionario allo scadere del termine ultimo per la presentazione delle offerte (ad esempio, sarebbe opportuno eseguire il pagamento della cauzione almeno 5 giorni lavorativi prima della data della vendita, se disposto tramite bonifico ordinario, o 2 giorni lavorativi prima della vendita, se effettuato tramite bonifico urgente); 

- Il mancato accredito del bonifico sul conto indicato è causa di nullità (inefficacia) dell’offerta; 

- La copia della contabile del versamento dovrà essere inviata al commissionario a mezzo P.E.C. all’indirizzo: commissionario.edicom@pec.it e dovrà essere correttamente indicato anche il numero di CRO del relativo bonifico;

- All’offerente non divenuto miglior offerente la cauzione sarà restituita dal commissionario entro due giorni lavorativi dal termine della gara; 

- Chiunque fosse interessato a formulare validamente l'offerta irrevocabile di locazione giudiziaria dovrà procedere alla registrazione gratuita sul sito wwww.doauction.it o www.locazionigiudiziarie.it, accettando espressamente le condizioni generali nonché le condizioni ed i termini prescritti nel presente bando. Al momento della registrazione a ciascun proponente sarà richiesto di scegliere un nome utente ed una password, che costituiranno le credenziali con cui potrà accedere al sito e partecipare alle aste; 

- Il partecipante all'asta, regolarmente registrato, che intenderà agire in rappresentanza di terzi dovrà essere obbligatoriamente dotato di procura speciale, riportante tutti i riferimenti del delegante e del lotto unico in vendita. Detta procura dovrà essere recapitata ad Edicom Servizi S.r.l. - Via Marchese di Villabianca n° 21, 90143 Palermo, solo ed esclusivamente via PEC all’indirizzo commissionario.edicom@pec.it, già al momento dell'apertura dell'asta telematica e comunque prima del termine dell’esperimento della locazione. Farà fede, ai fini della regolarità, la data di consegna della P.E.C. In caso di procura da parte di persona fisica la stessa dovrà essere corredata da copia fotostatica del documento di identità (in corso di validità) e codice fiscale sia del delegato che del delegante. In caso di procura da parte di persona giuridica la stessa dovrà essere corredata da copia fotostatica di documento di identità (in corso di validità) e del codice fiscale sia del delegato che del legale rappresentante del delegante, oltre a copia di visura camerale (in corso di validità) della società delegante. Il delegato partecipante all'asta è comunque responsabile in solido con il delegante per qualsivoglia inottemperanza procedurale e nello specifico per il mancato versamento del saldo prezzo, delle spese e dei compensi del Commissionario Edicom Servizi S.r.l. entro i termini indicati nel paragrafo successivo (“Attività e adempimenti successivi all’aggiudicazione provvisoria”);

- Il commissionario fornirà ogni utile informazione, anche telefonica o tramite e-mail, agli interessati sulle modalità di partecipazione, oltre che sulle caratteristiche e sulla consistenza dei beni. A tal fine, potrà essere contattato anche il Curatore fallimentare tramite mail all’indirizzo: cosentinopaolo@tiscali.it oppure tramite telefono ai numeri 0968448823 (fisso) 348/7358129 (mobile).

La selezione delle offerte competitiva avverrà in via telematica alle condizioni espressamente disciplinate sul portale www.doauction.it o www.locazionigiudiziarie.it. 

Gli utenti potranno inserire, entro lo scadere del termine ultimo consentito dal sistema (ore 12:00 del 16/09/2020), una proposta di locazione ed effettuare dei rilanci con rialzo minimo di € 500,00 sul canone annuale a base di gara di euro 24.000,00.

Successivamente tutte le offerte pervenute saranno valutate dagli organi della procedura secondo i criteri di seguito indicati ed a conclusione delle verifiche si otterrà la valutazione e l’aggiudicazione.

Per partecipare alla procedura competitiva telematica di locazione  ogni interessato dovrà entro le ore 12:00 del 16/09/2020 collegarsi al sito web www.doauction.it o www.locazionigiudiziarie.it, dove sarà presente un collegamento alla gara telematica, l’utente, dopo avere effettuato l’accesso al portale previa registrazione seguendo la procedura indicata dal sito, inserendo tutti i dati obbligatori e la documentazione richiesta, si dovrà iscrivere alla stessa mediante la relativa scheda dettagliata del lotto, versando preventivamente la cauzione richiesta, tramite carta di credito (iscrizione immediata) o bonifico bancario (iscrizione a seguito di verifica entro e non oltre le ore 11:00 del 16/09/2020) ed allegando la documentazione integrativa richiesta nel presente avviso.

Una volta verificata la cauzione l’utente potrà partecipare alla gara inserendo la propria offerta ed effettuando gli eventuali rilanci.

L’offerta inserita dovrà intendersi irrevocabile e immodificabile.

FORMA E CONTENUTO DELL’OFFERTA 

A pena di esclusione, l’offerta, sottoscritta in ogni sua pagina, dovrà, inderogabilmente, contenere:

a) L’offerta irrevocabile di locazione giudiziaria per la procedura fallimentare 16/2015 R.F. per la durata di mesi 12, dovrà contenere: -la dicitura “Offerta relativa alla locazione giudiziaria della procedura fallimentare  R.F. 16/2015” - l’indicazione del nome e cognome, ovvero denominazione della persona giuridica, luogo e data di nascita/sede, codice fiscale/partita IVA, domicilio, stato civile, recapito telefonico del soggetto o dei soggetti o del legale rappresentante della società cui andrà intestato l’eventuale successivo contratto di locazione e gestione; 

b) L’indicazione del canone annuale offerto, che non potrà essere inferiore ad € 24.000,00 oltre iva se dovuta, oneri e commissioni fisse pari ad euro 1.200,00 oltre iva (pari ad un solo canone mensile) offerto dal proponente che ha dato impulso alla presente procedura, quest’ultimi da corrispondere al commissionario secondo le modalità indicate nel sito www.doauction.it o www.astemobili.it o www.locazionigiudiziarie.it, 

c) La dichiarazione di disponibilità a stipulare il contratto di locazione entro il termine di 15 (quindici) giorni dall’aggiudicazione o nel diverso termine che sarà fissato dal G.D. e che sarà comunicato dal curatore fallimentare.

d) Copia di un documento di identità in corso di validità del soggetto, o del legale rappresentante della società, che sottoscrive l’offerta, visura camerale aggiornata della società partecipante alla gara, delibera dell’organo amministrativo o dell’assemblea dei soci, ultimo bilancio di esercizio approvato, se presente.

e) Certificato dei carichi pendenti e del casellario giudiziale del soggetto proponente o del legale rappresentante della società partecipante; certificato fallimentare dell’offerente proponente o del legale rappresentante della società partecipante nonché di tutti i soci; 

f) Prestazione di una cauzione, pari al 20% dell’importo del canone annuale oggetto dell’offerta, da versare sul C/C del commissionario: “Beneficiario: Edicom Servizi s.r.l. - Banca: Intesa Sanpaolo - IBAN: IT06 Z030 6904 6231 0000 0004 900 Causale: Cauzione Procedura 16/2015 R.G.E Tribunale di Lamezia Terme, che sarà detratta in ipotesi di aggiudicazione dal corrispettivo di locazione al netto degli oneri e delle commissioni ovvero sarà trattenuta dall’Amministrazione giudiziaria in caso di mancata stipula da parte dell’aggiudicatario del contratto di locazione alle condizioni riportate nel presente avviso. 

g) Dichiarazione redatta e sottoscritta dall’offerente stesso, nella quale, quest’ultimo: dichiara

- di conoscere l’oggetto del contratto per avere svolto al riguardo ogni accertamento ritenuto necessario; 

- di avere attentamente valutato tutte le condizioni indicate nel presente avviso e dei documenti ai quali viene fatto riferimento e di non avere nulla da osservare e conseguentemente di accettarle integralmente ed incondizionatamente; 

- di accattare il bene immobile oggetto del contratto come visto e piaciuto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, con espressa rinuncia alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, nonché ogni contestazione in merito alle indicazioni fornite dalla procedura;

- di impegnarsi ad eseguire, dopo la sottoscrizione del contratto di locazione, ed a richiesta del curatore, a proprie cure e spese le opere destinate alla realizzazione dell’ingresso per accedere dalla strada consortile in conformità al progetto di massima redatto, su incarico della curatele fallimentare dal geom. Romano Borelli. 

L’espressa dichiarazione che la presentazione dell’offerta comporta l’automatica accettazione di tutte le condizioni esposte o richiamate dall’avviso. 

MODALITÀ E SVOLGIMENTO DELL’AGGIUDICAZIONE

Degli esiti della procedura il commissionario trasmetterà apposita relazione al curatore fallimentare affinché lo stesso informi il Giudice Delegato depositando in cancelleria la relativa documentazione.

CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE La miglior offerta sarà considerata quella dell’offerta più vantaggiosa applicando al caso di specie per analogia la norma di cui all’art. 107 L. Fall. e sarà a favore del concorrente che avrà offerto il canone annuo più alto.

AVVERTENZE ESSENZIALI Gli offerenti rimangono avvertiti che:

a) Le offerte verranno valutate dagli organi della procedura sulla base dei criteri sopra indicati. 

b) Non saranno ammesse offerte di importo inferiore al canone minimo posto a base d’asta. 

c) L’avviso e la ricezione di eventuali offerte, anche nel caso di unico offerente, non comportano per la procedura alcun obbligo di stipula del successivo contratto di locazione nei confronti di eventuali offerenti e per costoro alcun diritto, costituendo il presente avviso un mero invito ad offrire e non un’offerta al pubblico ex art.1336 c.c., né sollecitazione al pubblico risparmio;

d) Il contratto di locazione e gestione verrà stipulato solo dietro autorizzazione del G.D. 
 
e) In caso di pagamento non integrale o di mancato pagamento, la cauzione sarà acquisita dall’amministrazione giudiziaria, che ne assicurerà il tempestivo deposito sul conto intestato alla procedura. 

f) Nel caso di inadempimento del soggetto individuato come miglior offerente all’obbligo di stipulare il contratto di locazione e gestione, la cauzione sarà definitivamente trattenuta dalla procedura, fatto salvo il risarcimento di ogni maggior danno. 

g) Per quanto non espressamente previsto nel presente contratto si rinvia alle norme di legge. 

PUBBLICITÀ 

Copia del presente avviso è visionabile sui siti internet www.asteannunci.it www.doauction.it, www.asteavvisi.it www.canaleaste.it, www.rivistaastegiudiziarie.it, sul sito ufficiale del Tribunale di Lamezia Terme www.tribunale.lameziaterme.giustizia.it per l’intera durata della presente procedura competitiva; 

Ciascun interessato, previo appuntamento con il curatore fallimentare potrà procedere alla visita dell’immobile, nonché all’esame dei dati e dei documenti relativi oggetto del presente avviso ed ottenere ogni informazione in merito.

Per maggiori informazioni gli interessati potranno rivolgersi al curatore fallimentare dott. Paolo Cosentino telefonando al numero 348/7358129, o mediante richiesta da inviare all’indirizzo PEC: paolocosentino@pec.it

Time Auction

Tender / Bids collection begin: 09/09/2020, 12:00

0

BIDS

0

BIDDERS

24.000,00

Base rent amount


The competition is close.
No further offers can be made


SEE FEES DETAILS

- REMUNERATIONS: € 1.200,00

- VAT ON REMUNERATIONS: € 264,00 (22 % ON TOTAL OF REMUNERATIONS)


* EXCEPT FOR ADDITIONAL SPECIFICATIONS IN THE TENDER NOTICE

Description
  • Description

    TRIBUNALE DI LAMEZIA TERME
    FALLIMENTO 16/2015
    AVVISO PER LA LOCAZIONE CAPANNONE
    PROCEDURA COMPETITIVA PER SELEZIONE OFFERTA MIGLIORATIVA

    Il Curatore fallimentare, dott. Paolo Cosentino, autorizzato al compimento del presente atto dal G.D. del Tribunale di Lamezia Terme dott.ssa Adele Foresta, con provvedimento del 31/07/2020, attiva procedura competitiva semplificata finalizzata all’individuazione della migliore offerta per la stipula di un contratto di locazione della durata di anni 1 (uno) rinnovabile, con espressa previsione che lo stesso cesserà automaticamente con la vendita dell’immobile 

    L’offerta pervenuta per euro 24.000,00 (ventiquattromila/00) annuali è relativa ai Locali siti in Lamezia Terme area ex sir, censiti al N.C.E.U. del Comune di sezione Santa Eufemia, e precisamente per il un complesso industriale ubicato, come meglio descritto nella relazione tecnica redatta dall’ing. Giovambattista Chirillo, sito nella zona industriale (Consorzio Asicat) del comune di Lamezia Terme (CZ) censito al C.U. del medesimo comune, sezione S. Eufemia Lamezia, al foglio n.°45 part.lle 375 sub 2 e 376 sub 2, categoria D/7 e rendita di € 22.775,00. Il predetto compendio industriale, della superficie utile complessiva di circa 2.945,52 mq, è composto da due capannoni (Sup. utile rispettivamente di circa 2.470,92 mq e 343,08 mq) con annessi uffici abusivi (Superficie utile tot. di circa 117,63), un deposito con annesso servizio igienico (Sup. utile di circa 8,77 mq), un locale tecnico (Sup. utile di circa 8,21 mq) ed una corte di pertinenza (di superficie pari a circa 14.314,00 mq) su cui è ubicata una vasca in c.a. della profondità di circa 3,40 m. Il descritto complesso è stato edificato in forza della concessione edilizia in variante n.° 8122 del 16/7/2002 rilasciata a Tml 15 s.r.l. e presenta alcune difformità non sanabili. Il costo delle opere necessarie per il ripristino dello stato dei luoghi in conformità al titolo abilitativo è stato quantificato in € 47.390,72. 

    CONTRATTO Relativamente al contratto di locazione, il curatore è stato autorizzato ad avviare la presente procedura competitiva, palesando, tuttavia, ai possibili offerenti che, comunque, l’esito della procedura non costituisce “aggiudicazione”, bensì esclusivamente individuazione del miglior offerente con cui, nell’esercizio del proprio potere discrezionale, il G.D. deciderà se concludere il contratto di locazione. Al fine di individuare la migliore offerta il canone annuo da cui partire per effettuare le offerte in aumento è fissato, come già indicato sopra, in € 24.000,00 oltre iva se dovuta, con accollo, da parte del conduttore di eseguire, sotto l’egida di un tecnico di fiducia della massa le opere destinate alla realizzazione dell’ingresso per accedere alla strada consortile, come da progetto di massima e relativo computo redatti, su incarico del curatore, dal geom. Romano Borelli. 

    MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE E SELEZIONE DELL’AGGIUDICATARIO

    Ogni interessato potrà partecipare telematicamente al bando per la locazione per il tramite dei portali web www.doauction.it o www.locazionigiudiziarie.it, mediante formulazione di offerta irrevocabile di locazione e versamento di una cauzione pari al 20% del prezzo base da versarsi in base alle istruzioni fornite dal sistema durante la procedura guidata di iscrizione alla gara; 

    - Il pagamento della cauzione (20% del prezzo offerto) dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate intestato a: Edicom Servizi s.r.l. Codice IBAN IT06 Z030 6904 6231 0000 0004 900 indicando quale causale di versamento: “PROC. Locazione Giudiziaria R.F. 16/2015 Tribunale di Lamezia Terme locale D/1 San Pietro Lametino;

    - Onde consentire il corretto accredito della cauzione sul suddetto conto, il bonifico dovrà essere eseguito in tempo utile per risultare accreditato sul conto corrente intestato al Commissionario allo scadere del termine ultimo per la presentazione delle offerte (ad esempio, sarebbe opportuno eseguire il pagamento della cauzione almeno 5 giorni lavorativi prima della data della vendita, se disposto tramite bonifico ordinario, o 2 giorni lavorativi prima della vendita, se effettuato tramite bonifico urgente); 

    - Il mancato accredito del bonifico sul conto indicato è causa di nullità (inefficacia) dell’offerta; 

    - La copia della contabile del versamento dovrà essere inviata al commissionario a mezzo P.E.C. all’indirizzo: commissionario.edicom@pec.it e dovrà essere correttamente indicato anche il numero di CRO del relativo bonifico;

    - All’offerente non divenuto miglior offerente la cauzione sarà restituita dal commissionario entro due giorni lavorativi dal termine della gara; 

    - Chiunque fosse interessato a formulare validamente l'offerta irrevocabile di locazione giudiziaria dovrà procedere alla registrazione gratuita sul sito wwww.doauction.it o www.locazionigiudiziarie.it, accettando espressamente le condizioni generali nonché le condizioni ed i termini prescritti nel presente bando. Al momento della registrazione a ciascun proponente sarà richiesto di scegliere un nome utente ed una password, che costituiranno le credenziali con cui potrà accedere al sito e partecipare alle aste; 

    - Il partecipante all'asta, regolarmente registrato, che intenderà agire in rappresentanza di terzi dovrà essere obbligatoriamente dotato di procura speciale, riportante tutti i riferimenti del delegante e del lotto unico in vendita. Detta procura dovrà essere recapitata ad Edicom Servizi S.r.l. - Via Marchese di Villabianca n° 21, 90143 Palermo, solo ed esclusivamente via PEC all’indirizzo commissionario.edicom@pec.it, già al momento dell'apertura dell'asta telematica e comunque prima del termine dell’esperimento della locazione. Farà fede, ai fini della regolarità, la data di consegna della P.E.C. In caso di procura da parte di persona fisica la stessa dovrà essere corredata da copia fotostatica del documento di identità (in corso di validità) e codice fiscale sia del delegato che del delegante. In caso di procura da parte di persona giuridica la stessa dovrà essere corredata da copia fotostatica di documento di identità (in corso di validità) e del codice fiscale sia del delegato che del legale rappresentante del delegante, oltre a copia di visura camerale (in corso di validità) della società delegante. Il delegato partecipante all'asta è comunque responsabile in solido con il delegante per qualsivoglia inottemperanza procedurale e nello specifico per il mancato versamento del saldo prezzo, delle spese e dei compensi del Commissionario Edicom Servizi S.r.l. entro i termini indicati nel paragrafo successivo (“Attività e adempimenti successivi all’aggiudicazione provvisoria”);

    - Il commissionario fornirà ogni utile informazione, anche telefonica o tramite e-mail, agli interessati sulle modalità di partecipazione, oltre che sulle caratteristiche e sulla consistenza dei beni. A tal fine, potrà essere contattato anche il Curatore fallimentare tramite mail all’indirizzo: cosentinopaolo@tiscali.it oppure tramite telefono ai numeri 0968448823 (fisso) 348/7358129 (mobile).

    La selezione delle offerte competitiva avverrà in via telematica alle condizioni espressamente disciplinate sul portale www.doauction.it o www.locazionigiudiziarie.it. 
    Gli utenti potranno inserire, entro lo scadere del termine ultimo consentito dal sistema (ore 12:00 del 16/09/2020), una proposta di locazione ed effettuare dei rilanci con rialzo minimo di € 500,00 sul canone annuale a base di gara di euro 24.000,00.

    Successivamente tutte le offerte pervenute saranno valutate dagli organi della procedura secondo i criteri di seguito indicati ed a conclusione delle verifiche si otterrà la valutazione e l’aggiudicazione.

    Per partecipare alla procedura competitiva telematica di locazione  ogni interessato dovrà entro le ore 12:00 del 16/09/2020 collegarsi al sito web www.doauction.it o www.locazionigiudiziarie.it, dove sarà presente un collegamento alla gara telematica, l’utente, dopo avere effettuato l’accesso al portale previa registrazione seguendo la procedura indicata dal sito, inserendo tutti i dati obbligatori e la documentazione richiesta, si dovrà iscrivere alla stessa mediante la relativa scheda dettagliata del lotto, versando preventivamente la cauzione richiesta, tramite carta di credito (iscrizione immediata) o bonifico bancario (iscrizione a seguito di verifica entro e non oltre le ore 11:00 del 16/09/2020) ed allegando la documentazione integrativa richiesta nel presente avviso.

    Una volta verificata la cauzione l’utente potrà partecipare alla gara inserendo la propria offerta ed effettuando gli eventuali rilanci.

    L’offerta inserita dovrà intendersi irrevocabile e immodificabile.

    FORMA E CONTENUTO DELL’OFFERTA 

    A pena di esclusione, l’offerta, sottoscritta in ogni sua pagina, dovrà, inderogabilmente, contenere:

    a) L’offerta irrevocabile di locazione giudiziaria per la procedura fallimentare 16/2015 R.F. per la durata di mesi 12, dovrà contenere: -la dicitura “Offerta relativa alla locazione giudiziaria della procedura fallimentare  R.F. 16/2015” - l’indicazione del nome e cognome, ovvero denominazione della persona giuridica, luogo e data di nascita/sede, codice fiscale/partita IVA, domicilio, stato civile, recapito telefonico del soggetto o dei soggetti o del legale rappresentante della società cui andrà intestato l’eventuale successivo contratto di locazione e gestione; 

    b) L’indicazione del canone annuale offerto, che non potrà essere inferiore ad € 24.000,00 oltre iva se dovuta, oneri e commissioni fisse pari ad euro 1.200,00 oltre iva (pari ad un solo canone mensile) offerto dal proponente che ha dato impulso alla presente procedura, quest’ultimi da corrispondere al commissionario secondo le modalità indicate nel sito www.doauction.it o www.astemobili.it o www.locazionigiudiziarie.it

    c) La dichiarazione di disponibilità a stipulare il contratto di locazione entro il termine di 15 (quindici) giorni dall’aggiudicazione o nel diverso termine che sarà fissato dal G.D. e che sarà comunicato dal curatore fallimentare.

    d) Copia di un documento di identità in corso di validità del soggetto, o del legale rappresentante della società, che sottoscrive l’offerta, visura camerale aggiornata della società partecipante alla gara, delibera dell’organo amministrativo o dell’assemblea dei soci, ultimo bilancio di esercizio approvato, se presente.

    e) Certificato dei carichi pendenti e del casellario giudiziale del soggetto proponente o del legale rappresentante della società partecipante; certificato fallimentare dell’offerente proponente o del legale rappresentante della società partecipante nonché di tutti i soci; 

    f) Prestazione di una cauzione, pari al 20% dell’importo del canone annuale oggetto dell’offerta, da versare sul C/C del commissionario: “Beneficiario: Edicom Servizi s.r.l. - Banca: Intesa Sanpaolo - IBAN: IT06 Z030 6904 6231 0000 0004 900 Causale: Cauzione Procedura 16/2015 R.G.E Tribunale di Lamezia Terme, che sarà detratta in ipotesi di aggiudicazione dal corrispettivo di locazione al netto degli oneri e delle commissioni ovvero sarà trattenuta dall’Amministrazione giudiziaria in caso di mancata stipula da parte dell’aggiudicatario del contratto di locazione alle condizioni riportate nel presente avviso. 

    g) Dichiarazione redatta e sottoscritta dall’offerente stesso, nella quale, quest’ultimo: dichiara

    - di conoscere l’oggetto del contratto per avere svolto al riguardo ogni accertamento ritenuto necessario; 

    - di avere attentamente valutato tutte le condizioni indicate nel presente avviso e dei documenti ai quali viene fatto riferimento e di non avere nulla da osservare e conseguentemente di accettarle integralmente ed incondizionatamente; 

    - di accattare il bene immobile oggetto del contratto come visto e piaciuto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, con espressa rinuncia alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità, nonché ogni contestazione in merito alle indicazioni fornite dalla procedura;

    - di impegnarsi ad eseguire, dopo la sottoscrizione del contratto di locazione, ed a richiesta del curatore, a proprie cure e spese le opere destinate alla realizzazione dell’ingresso per accedere dalla strada consortile in conformità al progetto di massima redatto, su incarico della curatele fallimentare dal geom. Romano Borelli. 

    L’espressa dichiarazione che la presentazione dell’offerta comporta l’automatica accettazione di tutte le condizioni esposte o richiamate dall’avviso. 

    MODALITÀ E SVOLGIMENTO DELL’AGGIUDICAZIONE

    Degli esiti della procedura il commissionario trasmetterà apposita relazione al curatore fallimentare affinché lo stesso informi il Giudice Delegato depositando in cancelleria la relativa documentazione.

    CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE La miglior offerta sarà considerata quella dell’offerta più vantaggiosa applicando al caso di specie per analogia la norma di cui all’art. 107 L. Fall. e sarà a favore del concorrente che avrà offerto il canone annuo più alto.

    AVVERTENZE ESSENZIALI Gli offerenti rimangono avvertiti che:

    a) Le offerte verranno valutate dagli organi della procedura sulla base dei criteri sopra indicati. 

    b) Non saranno ammesse offerte di importo inferiore al canone minimo posto a base d’asta. 

    c) L’avviso e la ricezione di eventuali offerte, anche nel caso di unico offerente, non comportano per la procedura alcun obbligo di stipula del successivo contratto di locazione nei confronti di eventuali offerenti e per costoro alcun diritto, costituendo il presente avviso un mero invito ad offrire e non un’offerta al pubblico ex art.1336 c.c., né sollecitazione al pubblico risparmio;

    d) Il contratto di locazione e gestione verrà stipulato solo dietro autorizzazione del G.D. 
     
    e) In caso di pagamento non integrale o di mancato pagamento, la cauzione sarà acquisita dall’amministrazione giudiziaria, che ne assicurerà il tempestivo deposito sul conto intestato alla procedura. 

    f) Nel caso di inadempimento del soggetto individuato come miglior offerente all’obbligo di stipulare il contratto di locazione e gestione, la cauzione sarà definitivamente trattenuta dalla procedura, fatto salvo il risarcimento di ogni maggior danno. 

    g) Per quanto non espressamente previsto nel presente contratto si rinvia alle norme di legge. 

    PUBBLICITÀ 

    Copia del presente avviso è visionabile sui siti internet www.asteannunci.it www.doauction.it, www.asteavvisi.it www.canaleaste.it, www.rivistaastegiudiziarie.it, sul sito ufficiale del Tribunale di Lamezia Terme www.tribunale.lameziaterme.giustizia.it per l’intera durata della presente procedura competitiva; 

    Ciascun interessato, previo appuntamento con il curatore fallimentare potrà procedere alla visita dell’immobile, nonché all’esame dei dati e dei documenti relativi oggetto del presente avviso ed ottenere ogni informazione in merito.

    Per maggiori informazioni gli interessati potranno rivolgersi al curatore fallimentare dott. Paolo Cosentino telefonando al numero 348/7358129, o mediante richiesta da inviare all’indirizzo PEC: paolocosentino@pec.it.

    Lamezia Terme, li  8/09/2020

    Il curatore fallimentare
    Dott. Paolo Cosentino

    Read more

  • Indirizzo
    Frazione di San Pietro Lametino -zona industriale consorzio Asicat
  • Comune
    Lamezia Terme
    Provincia
    Catanzaro
  • Type:
    Fabbricati costruiti per esigenze industriali
    Area (m2):
    4.579,28
  • Availability:
    Occupato
    Information
    Capannone costruito per esigenze industriali
  • Quota:
    Piena proprietà
    Taxation:
    Oneri previsti per legge
  • Rooms:
    0
    classed:
    No
  • Dati Catastali

    SezioneFoglioParticellaSubparticellaSubalternoSubalterno2Graffato
    S. Eufemia453752D/7
    S. Eufemia453762D/7
Competition Information
  • Base rent amount:
    € 24.000,00
    Rent amount with fees:
    € 24.000,00 + € 1.464,00
  • Current offer:
    No bids
    Number of offers:
    0
  • Deposit:
    20 % of the offered price
    Extension:
    3 minutes  

  • Tender code:
    395860
    Tag:
    1-PF-M208-16-2015-UN-1
  • Tender status:
    Closed
    Bid increment:
    € 500,00
  • Data sheet published on:
    08/09/2020 18:03
  • Competition Starting on:
    09/09/2020 12:00
    Race deadline:
    16/09/2020 12:00
  • Credit transfer within:
    16/09/2020 11:00
Data on the procedure
Deposit

- Il pagamento della cauzione (20% del prezzo offerto) dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate intestato a: Edicom Servizi s.r.l. Codice IBAN IT06 Z030 6904 6231 0000 0004 900 indicando quale causale di versamento: “PROC. Locazione Giudiziaria R.F. 16/2015 Tribunale di Lamezia Terme locale D/1 San Pietro Lametino;

Read more

Balance

f) Prestazione di una cauzione, pari al 20% dell’importo del canone annuale oggetto dell’offerta, da versare sul C/C del commissionario: “Beneficiario: Edicom Servizi s.r.l. - Banca: Intesa Sanpaolo - IBAN: IT06 Z030 6904 6231 0000 0004 900 Causale: Cauzione Procedura 16/2015 R.G.E Tribunale di Lamezia Terme, che sarà detratta in ipotesi di aggiudicazione dal corrispettivo di locazione al netto degli oneri e delle commissioni ovvero sarà trattenuta dall’Amministrazione giudiziaria in caso di mancata stipula da parte dell’aggiudicatario del contratto di locazione alle condizioni riportate nel presente avviso. 

Read more

How to view

Per maggiori informazioni gli interessati potranno rivolgersi al curatore fallimentare dott. Paolo Cosentino telefonando al numero 348/7358129, o mediante richiesta da inviare all’indirizzo PEC: paolocosentino@pec.it

Referente pratica: Ezio Orrù Gruppo Edicom tel. 091/7308290  - int. 315 -  tel. 041/5369911  - int. 315  - fax. 091/6261372 - cell. 393/9159855 -  Email: e.orru@edicomsrl.it PEC: commissionario.edicom@pec,it - https://www.gruppoedicomfinance.it/

Read more

Contacts

Per maggiori informazioni gli interessati potranno rivolgersi al curatore fallimentare dott. Paolo Cosentino telefonando al numero 348/7358129, o mediante richiesta da inviare all’indirizzo PEC: paolocosentino@pec.it

Referente pratica: Ezio Orrù Gruppo Edicom tel. 091/7308290  - int. 315 -  tel. 041/5369911  - int. 315  - fax. 091/6261372 - cell. 393/9159855 -  Email: e.orru@edicomsrl.it PEC: commissionario.edicom@pec,it - https://www.gruppoedicomfinance.it/

Forms

To be able to view the forms, authentication must be performed.

Sales assistance

Operators are online from Monday to Thursday from 09:00 to 13:00 and from 14:30 to 18:30, on Friday from 09:00 to 13:00 and from 14:30 to 17:00 or send an e-mail. mail to the address info@locazionigiudiziarie.it

041-5369911 (tasto 2)
lot/article FAQ
There are no FAQs
Further information